Spiagge Portovenere

Uno dei luoghi più belli da visitare in Italia è Portovenere: una piccola cittadina dove si celebra un connubio perfetto tra natura, arte e cultura, con case colorate, strette ed alte, che separano il porticciolo dal borgo di Portovenere. Consigli per gite in barca, noleggio imbarcazioni, giro delle isole, spiagge.

Portovenere è, senza alcun dubbio, una delle località turistiche più apprezzate del nostro paese: si tratta di un luogo della Liguria molto particolare che, insieme alle Cinque Terre, rappresenta uno dei posti più incantevoli, forse non ricco in spiagge sabbiose, ma sicuramente ricco di storia, arte, cultura, dove è possibile rilassarsi e fare una vacanza davvero indimenticabile. Un luogo in cui godere della tranquillità delle piccole calette e di indimenticabili sentieri romantici, da condividere con la persona che si ama. Un luogo ricco di fascino, arte, natura e storia.

palmaria beach

Da sottolineare, in merito a questa località, la quasi assenza di sabbia tra le spiagge Portovenere: l’unica piccola località in cui si può godere di brevi passeggiate sulla sabbia è Palmaria beach, seguita dalla piccolissima spiaggetta del porto. Si tratta quindi di una località quasi del tutto priva di sabbia, in cui le spiagge Portovenere sono per lo più rocciose e non molto estese: elenchiamo alcuni luoghi dove è possibile stenere il telo da mare per prendere il sole e fare qualche tuffo in mare come ad esempio le grotte (indimenticabile la grotta Byron), gli scoglietti alle Bocche di Portovenere e gli stabilimenti lungo la passeggiata verso l’Ulivo

scoglietti

e fino alle terrazze, come per esempio lo stabilimento Arenella, mentre e sull'isola Palmaria ci sono Palmaria Beach e Cala Alberto.

Le tre isole si trovano di fronte a Portovenere; insieme alla Palmaria ed alle isole minori, Tino e Tinetto, essi sono stati indicati come alcuni dei luoghi più belli, tanto da essere dichiarati Patrimonio dell’Unesco. E' possibile visitare la Palmaria con il servizio traghetto presente al porto, oppure è possibile fare un giro delle isole grazie al noleggio imbarcazioni e visitare le altre isolette, o per addentrarsi all’interno delle stupende grotte: ci riferiamo in particolare alla grotta Azzurra, che rappresenta per i turisti una tappa quasi obbligata, perché ricca di fascino e di acque cristalline che per effetto della luce del sole sono profondamente azzurre. Questa grotta, a differenza dell’altra, la grotta dei Colombi, può essere visitata con delle piccole barche, grazie al noleggio imbarcazioni o con la gita in traghetto. La grotta dei Colombi, invece, può essere raggiunta solo dall’alto calandosi con delle corde. Quest’ultima in particolare si è rivelata molto importante nello studio delle vicende storiche del Golfo, in quanto al suo interno sono state ritrovate ossa fossili di animali pleistocenici, quali il camoscio e il gufo delle nevi, ma soprattutto resti di sepolture umane, che attestano la presenza dell'uomo ad almeno cinquemila anni fa.

grotta byron

Proseguendo il giro delle isole, bisogna ricordare, tra le altre località ricche di fascino, anche la Grotta Byron: è stata definita ‘grotta’ ma in realtà essa non è altro che una insenatura non molto profonda accanto alla quale si trova uno sperone di roccia dove è situata una fortificazione settecentesca. È un luogo molto visitato anche per la presenza del castello Doria che domina dall'alto, e rappresenta una delle attrazioni turistiche più interessanti di questa località.
La particolare posizione di queste località ed isole permette di godere del mare cristallino anche per mezzo di gite in barca che consentono di raggiungere alcuni dei luoghi più belli di Portovenere. Calette caratteristiche dai fondali unici ed indimenticabili: ci troviamo in una delle parti della costa ligure più esclusive, nell’area marina del Parco Naturale Regionale di Portovenere, e per questo noleggiare una piccola imbarcazione a motore o concordare una gita con un barcaiolo rappresenta un'occasione da non perdere nel proprio giro turistico.

le rosse

Le gite in barca, tra Portovenere ed altri luoghi, consentono di visitare le bellezze del posto, circondato ovunque da speroni di roccia, terreni scoscesi, acque cristalline e litorali mozzafiato: tuttavia, in ognuno di questi lidi non è possibile godere di sabbia fina e colorata, ma solo di rocce e di un panorama quasi incontaminato e ‘selvaggio’. Per gli appassionati di lidi e stabilimenti ricchi di sabbie, è possibile visitare solo la piccola spiaggetta del porto, o raggiungere la Palmaria presso il Palmaria Beach.
Tutte queste zone offrono un’indimenticabile esperienza turistica: una vacanza davvero sublime, per tutti gli appassionati di piccoli borghi in cui trascorrere serate tranquille, all’insegna del relax e delle passeggiate sotto il chiaro di luna.